Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il punto del comandante provinciale Micele. Sotto sequestro l'area del tendone

IL GIORNO DOPO SI LAVORA PER LIBERARE IL LETTO DEL LIERZA

I vigili del fuoco stanno mettendo in sicurezza il torrente



REFRONTOLO -
Questa la terribile cronaca di quanto avvenuto al Molinetto della Croda sabato notte. Il giorno dopo, fatta la conta delle vittime e compiuti i nuovi sopralluoghi per escludere altri dispersi, le squadre dei vigili del fuoco e della protezione civile e tutti gli altri operatori sono al lavoro da quasi 24 ore per mettere in sicurezza l'intera zona. L'area dove sorgeva il tendone, investito dall'ondata, è stata posta sotto sequestro dal magistrato della Procura di Treviso Gabriella Cama, pm di turno, per consentire nei prossimi giorni i rilievi tecnici al fine di accertare se la struttura fosse stata installata rispettando tutti i criteri di sicurezza. Prosegue intanto il recupero delle auto travolte dall'acqua: una ventina le vettore coinvolte. Una decina di queste è stata trascinata anche per diverse centinaia di metri lungo il letto del torrente Lierza, mentre le altre sono state scaraventate contro rocce o alberi, tutte sono state riempite dal fango. I pompieri, inoltre, sono impegnati a rimuovere altri possibili ostacoli che possano intralciare il normale deflusso delle acque del Lierza, come spiega il comandante provinciale dei Vigili del fuoco, Nicola Micele, sul posto a coordinare i suoi uomini.