Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prognosi riservata a causa del rischio infezioni per il soggetto con un taglio alla gamba

MIGLIORANO I DUE FERITI DELL'ALLUVIONE DI REFRONTOLO

I due 50enni ancora ricoverati in Terapia intensiva a Treviso


TREVISO - Migliorano le condizioni delle due persone rimaste gravemente ferite al Molinetto della Croda di Refrontolo, anche se rimangono tuttora ricoverati nella Terapia intensiva del Ca' Foncello di Treviso. Entrambi 50enni, come ha illustrato il bollettino medico letto dalla dottoressa Patrizia Benini, direttrice sanitaria dell'ospedale, sono stati sottoposti già nella giornata di domenica ad interventi chirurgici e i loro parametri vitali sono definiti stabili: sono svegli e coscienti. I medici sono fiduciosi soprattutto per il decorso di uno dei due, che ha subito varie fratture ossee agli arti e alle costole, lo schiacciamento di una gamba, oltre a lesioni addominali: era stato soccorso dagli operatori del Suem in condizioni piuttosto critiche, dopo essere stato trasportato in una casa vicina dai residenti del posto. Dopo una prima operazione, è in attesa di un secondo intervento ortopedico.
L'altro ricoverato presentava una profonda ferita lacero contusa alla gamba destra, provocata da una lamiera: anch'egli è già stato operato. In questo caso, però, la prognosi rimane riservata a causa del rischio di un'infezione, poiché il taglio era particolarmente sporco.
Le condizioni dei due pazienti sono state sintetizzate da Carlo Sorbara, primario del reparto di Anestesia e rianimazione del Ca' Foncello. Nell'occasione, il direttore generale dell'Ulss 9, Giorgio Roberti, ha anche voluto ringraziare tutto il personale del Suem Treviso Emergenza e dell'intera struttura sanitaria per l'impegno e la professionalità profusi nell'emergenza.

Galleria fotograficaGalleria fotografica