Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il pm Laura Reale si avvarrà di un pool di esperti per trovare le cause della tragedia

ACQUISITI I VIDEO DEL DISASTRO: OCCHI PUNTATI SULLA SICUREZZA

Giovedì i funerali della 4 vittime nel Duomo di Pieve di Soligo alle 15


REFRONTOLO – (gp) Gli accertamenti tecnici sul disastro di Refrontolo, costato la vita a quattro persone, verranno affidati a un pool di esperti. Il pm Laura Reale, titolare del fascicolo per omicidio colposo plurimo e disastro colposo, nei prossimi giorni affiderà l'incarico a un geologo, un ingegnere e un idrologo (che potranno poi avvalersi di collaboratori di fiducia nel caso si rendesse necessario) che avranno il compito di stabilire cosa sia accaduto precisamente, trovandone le cause, sabato notte a Refrontolo, quando il torrente Lierza è esondato travolgendo la tensostruttura della “Festa dei omeni” nei pressi del Molinetto della Croda. La Procura di Treviso, nel frattempo, ha acquisito i video girati da alcuni dei partecipanti alla festa che hanno documentato gli attimi precedenti la tragedia. Dall'analisi dei filmati l'attenzione si sposterà anche sui comportamenti tenuti dai partecipanti e, di certo, sul fronte della sicurezza. Sarà infatti necessario verificare se c'era un responsabile della sicurezza presente sul luogo, e se si chi fosse, e stabilire se le procedure per evitare di essere investiti dall'acqua e dal fango siano state o meno seguite. E' insomma ancora presto per trarre delle conclusioni, ma gli inquirenti hanno intenzione di dare alla caccia ai responsabili, se mai dovessero esserci. I funerali delle quattro vittime verranno celebrati giovedì alle 15 nel Duomo di Pieve di Soligo dal vescovo di Vittorio Veneto, mons. Corrado Pizziolo.