Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, poco distante dalla stazione: ora rischiano una denuncia

SELFIE SUI BINARI, GRUPPO DI RAGAZZI NEI GUAI

Ignorano i divieti e camminano lungo i binari per scattare immagini


TREVISO - Traditi dalla passione per la fotografia. Alcuni abitanti della zona hanno notato dei ragazzi camminare lungo la ferrovia, all'altezza di viale Cacciatori, e temendo il peggio hanno avvisato il 113. Gli agenti delle Volanti non ci hanno messo molto ad individuare il gruppetto: cinque giovanissimi, tutti tra i 17 e i 19 anni. I ragazzi si sono giustificati dicendo di essere degli appassionati di foto e di aver voluto provare la nuova attrezzatura di uno di loro scattando delle immagini particolari della linea ferroviaria. Ma hanno anche sostenuto di essersi sistemati in un punto del tutto sicuro, in un binario non più utilizzato. Affidati alla Polizia ferroviaria, rischiano comunque una denuncia per aver infranto il divieto di scavalcare le barriere ed entrare nell'area ferroviaria.