Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tre societÓ italiane e una cordata veneta, entro il 26 settembre le offerte definitive

QUATTRO PRETENDENTI PER ACQUISIRE NES E COMPIANO

Scaduto il termine per le manifestazioni d'interesse


TREVISO - Sono quattro i potenziali acquirenti di North East Services e di Istituto di vigilanza Compiano. Mercoledì, a mezzogiorno, scadeva il termine per la presentazione delle manifestazioni d'interesse per rilevare i rami vigilanza privata delle due società trevigiane, finite in amministrazione straordinaria dopo lo scandalo degli ammanchi milionari. Si sono fatte avanti, appunto, quattro imprese interessate: tre società singole e una cordata, formata da altri tre soggetti. Come rivela Sante Casonato, il professionista che sta curando l'intera procedura, si tratta di operatori di livello nazionale, i primi tre provenienti da altre regioni, mentre il "consorzio" opera anche in Veneto. Tre pretendenti, in più, oltre che nella vigilanza, sono attivi anche nella conta e nel trattamento valori: elemento che lascia sperare nella possibilità di acquisizione pure dei caveau Nes e della riassunzione dei relativi dipendenti, attualmente in cassa integrazione.
Non sono stati avanzati altri interessamenti e tutti e quattro i proponenti sono stati ammessi alla "seconda fase": ora, cioè potranno esaminare nel dettaglio il conti di Nes e Ivc e, dopodichè, entro il 26 settembre, formulare una vera e propria offerta di acquisto, con l'importo economico e un articolato piano industriale. Le clausole da rispettare: assunzione di almeno 300 addetti, mantenimento per almeno due anni, accordo sindacale, fidejussione da 3 milioni di euro, "caparra" da 500mila euro al momento della presentazione dell'offerta.