Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi i funerali di Giannino Breda, Maurizio Lot, Luciano Stella e Giannino Breda

E' IL GIORNO DEL LUTTO IN TUTTO IL VENETO PER L'ADDIO ALLE VITTIME

La cerimonia alle 15 nel Duomo di Pieve di Soligo: attesi in 5 mila


REFRONTOLO – (gp) Giorno di lutto in tutto il Veneto per l'ultimo saluto alle 4 vittime del disastro di Refrontolo. Alle 15, nel Duomo di Pieve di soligo, si celebreranno i funerali congiunti di Giannino Breda, Maurizio Lot, Luciano Stella e Fabrizio Bortolin. La cerimonia sarà officiata dal vescovo di Vittorio Veneto, mons. Corrado Pizziolo. A portare le salme saranno proprio gli amici che erano alla “festa dei omi” al Molinetto della Croda. I feretri delle quatto vittime travolte dalla furia del torrente Lierza arriveranno in Duomo già alle 10.30: in questo modo la cattedrale fungerà da camera ardente per tutti coloro che vorranno dire addio alle quattro vittime. Saranno 579 le bandiere dei comuni veneti a mezz'asta, molti osserveranno un minuto di silenzio (come ad esempio Treviso, che farà suonare a lutto le campane della torre civica). Alla cerimonia parteciperà il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, il governatore del Veneto Luca Zaia e parte della giunta e del consiglio regionale, e il presidente della Provincia Leonardo Muraro. Molti saranno anche i primi cittadini, tra cui il sindaco di Treviso Giovanni Manildo. In tutto sono attese circa 5 mila persone.