Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In manette un 49enne coneglianese: voleva rubare della scarpe antinfortunistiche

FA IRRUZIONE IN UNA FERRAMENTA MA VIENE SCOPERTO E ARRESTATO

A lanciare l'allarme un vicino di casa del negozio Help di via Vital


CONEGLIANO – (gp) Ha divelto un'inferriata ed è penetrato nella ferramenta Help di via Vital a Conegliano per rubare un paio di scarpe antinfortunistiche. Un colpo modesto che tra l'altro non è nemmeno andato buon fine visto che il ladro, un 49enne disoccupato residente nel coneglianese, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri per l'ipotesi di reato di tentato furto. Processato per direttissima, ha ottenuto (come chiesto dal suo legale, l'avvocato Salvatore Cianciafara) di tornare libero con il solo obbligo di presentazione giornaliero alla polizia giudiziaria. Il procedimento penale è stato quindi aggiornato a metà settembre. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri di Conegliano, il 49enne avrebbe utilizzato due cric per farsi spazio tra le sbarre della grata, riuscendo così a passare. Un vicino di casa, sentendo dei rumori provenienti dall'esercizio commerciale, aveva fatto scattato l'allarme. Quando i carabinieri sono giunti sul posto, l'uomo ha cercato di nascondersi nel bagno della ferramenta ma i militari lo hanno scoperto e arrestato.