Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Aumentano però i tecnici di alto profilo e per uno su dieci è richiesta la laurea

ANCHE NEL 2014, NELLA MARCA, PIÙ FUORIUSCITE CHE ASSUNZIONI

Indagine Unioncamere: saldo occupazionale in negativo per 2.800 unità


TREVISO - Anche per il 2014 il saldo occupazione nella Marca resterà negativo per 2.800 unità. A confermarlo, l'Indagine Excelsior, studio realizzato da Unioncamere con il ministero del Lavoro, sui fabbisogni di lavoratori delle imprese. In provincia, le previsioni di assunzioni ammontano a 10.900, a fronte di 13.700 uscite. Delle 10.900 assunzioni, un 58% riguarderà, orientativamente, lavoratori alle dipendenze non stagionali, un 13% saranno stagionali, un 20% interinali. Il restante 9% delle entrate avverrà mediante contratti a progetto e/o collaborazioni occasionali.
Focalizzando l’attenzione sull’occupazione dipendente (stagionali e non stagionali, al netto degli interinali), sono previste quasi 7.800 assunzioni in provincia, leggermente in risalita rispetto a quanto rilevato lo scorso anno (6.910). La più significativa contrazione
occupazionale è attesa nelle costruzioni (-9%); ma anche nel legno-arredo, nel commercio e nel turismo/ristorazione le contrazioni potrebbero aggirarsi attorno al 2%. Sono invece previsti lievi incrementi occupazionali nei servizi avanzati alle imprese, nell’ICT, nella sanità. Sempre secondo le stime previsionali Excelsior, le assunzioni di figure high skill (specialisti e tecnici) si attesteranno a circa 2.000 unità, pari al 26% del totale, quota di 10 punti superiore alla media nazionale. Sono ingegneri, specialisti delle scienze gestionali, tecnici commerciali, tecnici per la gestione e organizzazione dei processi produttivi, tecnici informatici, tecnici della salute. Da un confronto con il 2013 la quota dei profili high skill sul totale delle assunzioni programmate aumenta di quasi 5 punti percentuali, contro una sostanziale stabilità del dato regionale e nazionale. Diminuisce invece, in provincia, la quota dei profili intermedi (-5 punti); mentre si mantiene invariato il peso delle professioni artigiane e degli operai specializzati. Sul fronte dei titoli di studio, anche per il 2014 trova conferma in provincia la tendenza verso
l’innalzamento dei livelli di scolarità richiesti. Delle quasi 7.800 assunzioni programmate, un 12,6% riguarderà laureati (circa 1.000), un 53% diplomati (4.100). Laureati e diplomati polarizzano dunque il 65% delle assunzioni programmate per il 2014.