Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In manette un 46enne coneglianese, già conosciuto dalla forze dell'ordine

IN MUTANDE RAPINA UN'89ENNE: ARRESTATO SUBITO DOPO IL COLPO

Sotto choc sia l'anziana che la badante che dormiva con lei in casa


CONEGLIANO – (gp) In piena notte, e in mutande, ha fatto irruzione nella casa di un'anziana di 89 anni con il chiaro intento di derubarla. Ma la sua notte di follia è terminata con l'arresto, effettuato dai carabinieri di Conegliano, per l'ipotesi di reato di rapina. In manette è finito un 46enne coneglianese, residente non distante dal luogo del delitto. L'uomo, credendo di avere vita facile vista l'età della vittima, ha rotto una finestra della villetta e, una volta all'interno, ha infranto anche la porta a vetri della camera da letto dell'anziana. L'89enne si trovava a letto, al suo fianco la badante. L'uomo le avrebbe minacciate entrambe riuscendo a farsi consegnare 150 euro in contanti che l'anziana aveva a disposizione. Ancora sotto choc, la badante ha avuto la prontezza di riflessi di chiamare il 112 che è subito intervenuto riuscendo a bloccare il 46enne, già conosciuto dalle forze dell'ordine, a poca distanza dall'abitazione della vittima. Una volta strette le manette ai polsi, è stato riconosciuto dalle vittime ed è stato portato nel carcere di Santa Bona in attesa dell'interrogatorio di convalida dell'arresto. Vista l'ipotesi di reato (rapina e non furto) il pm Mara De Donà ha deciso di non processare l'uomo per direttissima ma di aprire un fascicolo a suo carico effettuando le dovute indagini.