Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il viceprefetto Signoriello: "Dati confortanti, ma aumenteremo i controlli"

LOTTA ALL'ABUSIVISMO, SCATTA LA TOLLERANZA ZERO ANCHE A TREVISO

Sorvegliati speciali saranno i mercati settimanali in tutta la Marca


TREVISO – (gp) La Prefettura di Treviso scende in campo contro la contraffazione. Recependo le nuove direttive del ministro degli Interni Angelino Alfano, il viceprefetto vicario Pietro Signoriello ha incontrato le forze dell'ordine dando ordine di potenziare i controlli nei mercati settimanali di tutta la provincia. Più che di lotta alla contraffazione si potrebbe parlare di giro di vite contro l'abusivismo. “I dati che mi hanno riferito le forze di Polizia sono confortanti – ha dichiarato Signoriello - La nostra provincia non presenta litorali e centri di villeggiatura rinomati, ed evidentemente non attira venditori abusivi come altri luoghi. Le casistiche a Treviso riguardano di più il fenomeno dell'abusivismo, ovvero quello della vendita senza licenza, piuttosto che della contraffazione. Si è stabilito di svolgere una serie di attività coordinata tra forze di polizia statali e locali - conclude Signoriello - per cercare di andare a fare delle verifiche nei luoghi dove si potrebbero annidare fenomeni del genere, in particolare nei mercati settimanali, e poi continueranno le attività di indagine e prevenzione sulle attività di produzione che già si fanno”.