Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Per il 2015 la rassegna punta a coinvolgere botteghe artigiane ed associazioni

SUONI DI MARCA: MUSICA INTERNAZIONALE E BANCARELLE LUNGO TUTTE LE MURA

L'ideatore Paolo Gatto: "Porteremo più artisti da oltreconfine"


TREVISO - Suoni di Marca va in archivio con numeri in crescita: 300mila presenze complessive, 50mila in più del 2013, ad assistere ai concerti di 400 musicisti e 120 gruppi, nelle 18 serate di programmazione. Conclusa con soddisfazione l'edizione 2014 della kermesse ormai appuntamento fisso dell'estate trevigiana, si pensa già al festival 2015. Paolo Gatto, ideatore e direttore artistico di Suoni di Marca (nella foto di Federica Donadi, insieme ad Edoardo Bennato, una delle star dell'edizione 2014, ndr), punta ad accentuare il carattere europeo della rassegna, coinvolgendo sempre più artisti di rilevanza internazionale: "Uno dei nomi che ci piacerebbe portare a Treviso - rivela - ad esempio sarebbe Suzanne Vega". L'altro obiettivo è quello di estendere ancora la manifestazione, "colonizzando" quasi tutte le Mura: gli organizzatori stanno già lavorando per ampliare il numero di stand (connubio rivelatosi vincente con la musica) e per portarle fin oltre porta Fra' Giocondo. Per questo, più che ulteriori locali e iniziative enogastronomiche ("Non vogliamo trasformarci in una sagra", chiosa Gatto), si cercherà di coinvolgere ulteriori attività artigianali ed anche associazioni di volontariato e realtà no profit. Il tutto naturalmente, con l'indispensabile collaborazione con l'amministrazione comunale.

Nel link, l'intervista integrale a Paolo Gatto, fondatore e direttore artistico di Suoni di Marca