Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Belluno, illesa la bimba di 8 anni, grave un amico che era con loro

FULMINE SULLA FERRATA, 49ENNE MUORE DAVANTI ALLA FIGLIOLETTA

L'uomo, del Veneziano, colpito dalla scarica sulla cresta del Peralba


BELLUNO - Un 49enne veneziano è morto, colpito da un fulmine sul Monte Peralba, a pochi metri dalla figlioletta di otto anni, rimasta miracolosamente illesa. Risalita la ferrata che porta alla cima del massiccio, nel comune bellunese di Sappada, un papà, la bambina e un amico, stavano scendendo in cresta, da ovest, lungo la normale, quando è scoppiata una tempesta di grandine e un fulmine ha colpito gli escursionisti. L'amico è svenuto e, ripresa conoscenza senza essersi reso conto di quanto accaduto, ha visto il compagno esanime e la bimba incolume. Pur ferito, è riuscito a lanciare l'allarme: alle 14.40 circa, il Suem ha inviato l'elicottero di Pieve di Cadore e allertato il Soccorso alpino di Sappada. L'elicottero, giunto in vetta, ha sbarcato il tecnico del Soccorso alpino e, imbarcata la piccola, l'ha subito portata al Rifugio Sorgenti del Piave. Qui all'equipaggio si è aggiunto un altro soccorritore, in supporto alle operazioni. Tornato sul luogo dell'incidente, l'elisoccorso ha recuperato l'infortunato, un quarantanovenne di San Donà di Piave, in gravi condizioni, e lo ha trasportato all'ospedale di Belluno. Nulla da fare invece per per padre, anche lui 49enne del Veneziano: ottenuto il nulla osta dal magistrato, la salma è stata caricata su una barella, sollevata con il verricello e trasportata al rifugio e da qui nella camera mortuaria di Sappada.