Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, intercettati, sono fuggiti a piedi: bloccati all'alba in città

DI RITORNO DALLA DISCOTECA, RUBANO UN TRENO DI GOMME

Due moldavi arrestati dai carabinieri per il furto di quattro pneumatici


CONEGLIANO - Dopo alcune ore trascorse in una discoteca della Destra Piave, sulla via del ritorno, hanno pensato bene di concludere la serata rubando un treno di gomme nuove per la loro auto. Due operai moldavi, di 24 e 28 anni, sono stati denunciati per furto e sono in attesa dell'udienza di convalida, in calendario nei prossimi giorni. Una pattuglia dei Carabinieri, in servizio l'altra notte a Conegliano, ha incrociato l'Audi di grossa cilindrata dei due stranieri, che sfrecciava in direzione opposto. I militari l'hanno inseguita fin sul retro del centro commerciale Conè, dove i due hanno abbandonato la macchina e, scavalcata una recinzione, sono fuggiti a piedi, dileguandosi. All'interno della vettura, i carabinieri hanno trovato quattro pneumatici nuovi: uno scontrino fiscale, del 15 luglio scorso, di un gommista di Nervesa della Battaglia ha fornito l'indizio decisivo per capire dove potesse essere stato commesso il furto. Nel frattempo, le ricerche dei due fuggiaschi sono proseguite per tutta la notte: uno è stato intercettato all'alba, in cento città, mentre cercava di prendere un taxi per tornare a casa; poco dopo è stato fermato anche il suo complice. Le gomme sono state riconsegnate al commerciante, che non si era ancora accorto di nulla. Oltre al reato di furto, uno dei due immigrati dovrà rispondere anche di guida senza patente: gli era stata, infatti, ritirata ad aprile perchè sorpreso al volante con un tasso alcolico superiore al consentito.