Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pronti nuovi spazi ed attività collaterali, a breve una pompa di carburante

IL RILANCIO DELL'AEROPORTO DI ASIAGO NELLE MANI DI BRUNO ZAGO

L'imprenditore trevigiano nuovo azionista di maggioranza dello scalo


ASIAGO - Bruno Zago è il nuovo azionista di riferimento dell'aeroporto di Asiago. L'imprenditore trevigiano, patron della Pro.Gest, gruppo leader in Italia nella produzione di carta e cartone, ha acquisito di recente la maggioranza delle quote della società che gestisce la piccola aviosuperficie dell'Altopiano. Zago, con un'offerta di 61.500 euro, ha rilevato circa 86mila azioni delle 120mila, messe in vendite dai comuni. La Corte dei Conti, infatti, aveva contestato agli enti pubblici in una società con svariati bilanci consecutivi in perdita. Zago ha avviato un piano di rilancio della struttura: è stata risistemata la palazzina aeroportuale, con uffici, sale conferenze, bar, ristorante, un'area relax. A disposizione dei visitatori sono state messe dieci biciclette e, a breve, dovrebbe essere installata anche una pompa di carburante per il rifornimento dei velivoli. Zago ha spiegato di frequentare l'altopiano da 40 anni e di aver colto l'opportunità per dare una mano alla zona. L'idea, ha spiegato l'industriale di Ospedaletto di Istrana, è quella di aumentare decolli ed atterraggi al "Romeo Sartori", ma anche di far sì che i piloti e i loro passeggeri, una volta atterrati, visitino anche il territorio circostante. Perciò, già da questa estate, è stato messo a punto un calendario di eventi, spettacoli, degustazioni enogastronomiche, attività per i bambini e sono state studiate convenzioni con altre strutture dell'area.
L'aeroporto di Asiago, con i suoi 1.040 metri di quota, è lo scalo civile a maggior altitudine d'Italia; dispone di due piste, una di 1.020 in asfalto, per piccoli aerei, un'altra in erba, di mille metri, riservata ad ultraleggeri ed alianti.