Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Faranno da cornice a "Treviso Creativa", l'evento autunnale gią in programma

TORNANO A TREVISO GLI ARTISTI DI STRADA: DA GENNAIO 47 RICHIESTE

Disposnibili moduli di autorizzazione per occupare il suolo pubblico


TREVISO - Quarantasette richieste dall’inizio dell’anno, vale a dire quasi 6 al mese. Gli artisti di strada, dopo l’introduzione del nuovo regolamento di polizia urbana, tornano a sentire Treviso come una piazza possibile per i loro spettacoli. Tanto che funamboli, giocolieri e saltimbanchi faranno da cornice a “Treviso Creativa”, l’evento autunnale a cui sta lavorando in questi mesi l’assessorato alle Attività produttive.  Intanto le richieste spontanee non mancano. Il nuovo regolamento, approvato dal consiglio comunale nella primavera di quest’anno, individua da un lato le professionalità di strada e fissa le nuove regole per le esibizioni. Gli artisti dovranno presentare, a mano o tramite fax, un'autocertificazione compilata in tutte le sue parti: vengono richiesti i dati anagrafici del richiedente e di eventuali collaboratori insieme alla copia di un documento di riconoscimento di entrambi, la tipologia e l’orario dell’attività svolta, l’indicazione dei luoghi prescelti e infine i recapiti (telefono, fax, mail ecc.) per comunicazioni tempestive da parte del Comune. Nel caso in cui l’attività necessiti di occupazione di suolo pubblico con strumenti o manufatti superiore a mezzo metro quadrato, la dichiarazione dovrà essere corredata dal provvedimento di concessione di suolo pubblico. La segnalazione così trasmessa, contenuta anche su supporto elettronico, va conservata per tutto il tempo dell’esibizione, deve essere esibita su richiesta degli agenti di Polizia Locale. Le esibizioni potranno tenersi, per un tempo non superiore alle due ore consecutive in uno stesso luogo, in orari compresi tra le 10 alle 12.30 e tra le 15.30 e le 23. E’ possibile esibirsi ovunque fuori dalle mura cittadine e, all’interno delle mura cittadine in Piazza Pola, Piazza Rinaldi, Piazza San Vito, Piazza Crispi, Piazza Indipendenza, Piazza Borsa, Piazza Aldo Moro, Piazza Carducci, Piazzetta del Battistero, Piazza Ancilotto, Piazza Monte di Pietà, Piazza Trentin, Giardini di S. Andrea, Piazza S. Parisio, isola della pescheria, nei parchi pubblici e sulle mura cittadine.