Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpo a Postioma di Paese: arresto operato dai carabinieri di Montebelluna

FURTO IN CASA CON INSEGUIMENTO: IN MANETTE UNO DEI TRE LADRI

La banda, in fuga su un'auto rubata, si è schiantata a Venegazzù


L'auto usata per la fuga dalla banda di malviventi
PAESE
– (gp) Mentre stavano rubando in una casa a Postioma di Paese sono stati sorpresi dai proprietari che avevano sentito dei rumori provenire dalla zona giorno. I tre malviventi, che avevano già arraffato gioielli e contanti, si sono dati così alla fuga a bordo di un'auto rubata che avevano posteggiato poco distante l'abitazione. Inseguiti dai carabinieri di Montebelluna, chiamati dalle vittime che si sono trovate faccia a faccia con i ladri, i terzetto ha terminato la folle corsa schiantandosi in una rotonda a Venegazzù, dopo aver percorso la Feltrina in direzione Montebelluna. Due degli occupanti sono riusciti a far perdere le loro tracce mentre il terzo componente della banda è stato arrestato per furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Ricoverato in ospedale per diverse contusioni e varie ferite per una prognosi di 45 giorni, nei prossimi giorni dovrà essere sottoposto a un intervento alla spalla. L'uomo è stato anche portato di fronte al giudice per essere processato per direttissima, ottenendo un rinvio dell'udienza a metà settembre perchè il suo legale ha chiesto un termine a difesa. Il giudice, convalidato l'arresto, ha disposto la custodia cautelare in carcere in attesa di giudizio.