Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fossalungaa di Vedelago, denunciati anche per il furto di bibite

BIVACCANO ED IMBRATTANO LE STANZE DI VILLA GALLI

Due nordafricani, di 21 e 16 anni, sorpresi dai carabinieri nell'edificio


VEDELAGO - Bivaccavano all'interno di Villa Galli, l'ex sede della casa di riposo Monsignor Lorenzo Crico, a Fossalunga di Vedelago, chiusa da anni. Non solo: avevano rubato alcune bibite, conservate in un frigo bar e avevano azionato uno degli estintori imbrattando di schiuma tutta la cucina delle struttura. Una serie di bravate che ora rischia di costare loro cara. I carabinieri della locale stazione li avevano sorpresi mentre dormivano ancora dentro l'immobile lo scorso 20 luglio: si tratta di due immigrati di origine magrebina, uno di 21 anni e l'altro di 16, residenti rispettivamente a Trevignano e Vedelago. Ora, al termine delle indagini, i militari dell'Arma hanno li hanno denunciati a piede libero per furto e danneggiamento in concorso ed invasione di edifici. Il più anziano dei due dovrà anche rispondere di inosservanza di un provvedimento dell'autorità giudiziaria, in quanto, convocato dai carabinieri, non si è mai presentato in caserma.