Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I giudici romani sollevano una questione di legittimità, si pronuncerà la Consulta

AUTOVELOX IN TANGENZIALE, LA CASSAZIONE: "INCOSTITUZIONALI"

Intanto chi ha fatto ricorso può chiedere la sospensione delle multe


TREVISO - (gp) Le multe per eccesso di velocità lungo la Tangenziale potrebbero essere considerate tutte nulle. La Corte di Cassazione, con un'ordinanza emessa dalla seconda sezione civile e depositata lo scorso 7 agosto, ha infatti ritenuto incostituzionale la norma che esenta gli autovelox dall'obbligo di taratura e verifica periodica, dimettendo gli atti alla Corte Costituzionale. In attesa che la Consulta si pronunci, l'ordinanza consente a tutti coloro che hanno già presentato ricorso davanti al giudice di pace, e che hanno quindi un giudizio pendente, di richiedere la sospensione della sanzione principale e di quelle accessorie (come la sospensione della patente di guida o la sottrazione dei punti). Uno dei primi a sfruttare questa possibilità è stato un automobilista trevigiano, che si è affidato all'avvocato Fabio Capraro, dopo essere stato beccato a viaggiare a quasi 140 km/h in Tangenziale, rimediando una multa di 544,53 euro. Il legale ha infatti depositato ieri mattina un'istanza in tribunale chiedendo che la sanzione amministrativa comminata al suo assistito venga immediatamente sospesa, allegando ovviamente anche il testo dell'ordinanza della Corte di Cassazione, in attesa che la Corte Costituzionale si pronunci. A questa ha anche aggiunto un'ulteriore richiesta, ovvero che il giudice ordini al Comune di Treviso di fornire la prova che Ca' Sugana ha sottoposto a taratura, di anno in anno, gli autovelox lungo la Tangenziale. Nel caso non lo avesse fatto, secondo l'avvocato Capraro potrebbe essere ritenuto un elemento sufficiente per chiedere la sospensione della multa, e con ogni probabilità anche l'annullamento. La questione sollevata dalla Cassazione ha avuto origine dal ricorso presentato da due automobilisti e rigettato dal giudice di pace di Mondovì, in provincia di Cuneo. Anche in appello il tribunale di Torino aveva respinto le istanze dei due ricorrenti, che avevano così deciso di rivolgersi alla Suprema Corte ritenendo illegittima la multa.  I giudici romani, rilevando che la legge consente, o meglio, non impone che gli autovelox vengano periodicamente tarati, ha così chiesto conto alla Corte Costituzionale per sapere se, come paventato dall'ordinanza, questa norma del codice della strada debba essere rivista. Se la Consulta dovesse dunque stabilire che gli autovelox fissi per fungere da prova di infrazione debbano essere sottoposti a prove di verifica periodiche e non solo semplicemente omologati, le multe elevate lungo la Tangenziale di Treviso sarebbero nulle.