Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un gruppo di malviventi ha colpitoo nel negozio di via Villa

SPACCATA IN FARMACIA: VETRINA IN FRANTUMI CON UN TOMBINO

Fuggiti con 200 euro del fondo cassa: sul caso indagano i carabinieri


LORIA – (gp) Hanno atteso che i dipendenti lasciassero la farmacia di via Villa a Loria per la pausa pranzo per poter colpire quasi indisturbati. Utilizzando un tombino un gruppo di malviventi ha infranto la vetrina del negozio e in un paio di minuti è scomparsa nel nulla, portando via i 200 euro del fondo cassa. Ad accorgersi di quanto accaduto sono stati gli stessi dipendenti della farmacia tornati dopo la pausa pranzo. Immediata la chiamata ai carabinieri per denunciare quanto accaduto e dare il via alle indagini. I militari hanno già preso visione delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona per tentare di dare un volto e un nome ai malviventi che hanno messo a segno la spaccata. Pare che nessuno abbia visto o sentito nulla nelle vicinanze, complice il periodo di ferie che ha portato gran parte dei residenti in vacanza. Ancora non quantificati i danni provocati dalla spaccata, ma si tratterebbe di qualche migliaia di euro.