Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una ragazzina del gruppo finsice in ospedale in coma etilico

QUATTRO 15ENNI UBRIACHI, DENUNCIATI DUE BARISTI

Gestori di un esercizio di Asolo accusati di aver venduto alcol a minori


ASOLO - Hanno bevuto fino ad ubriacarsi, tanto che una di loro si è sentita male ed è dovuta andare al Pronto soccorso. A finire nei guai, ora, sono i baristi che hanno venduto i drink al gruppetto di giovanissimi: due gestori di un bar sono stati denunciati per aver somministrato alcolici a quattro 15enni, nonostante la loro età apparisse chiaramente al di sotto del limite di legge per consumare simili bevande. Il fatto è accaduto l'altro ieri: prima è dovuta intervenire l'ambulanza del Suem per portare all'ospedale di Castelfranco uno dei quattro adolescenti, una ragazzina ormai in stato di intossicazione etilica. Subito dopo, è toccato ai carabinieri della locale stazione ricostruire l'accaduto: dopo una breve indagine, i militari hanno spiccato la denuncia contro i due esercenti, rei, appunto, di aver venduto bevande vietate a minori.