Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rintracciato il 26enne: "piccolo litigio" e lei non sporge querela

GIOVANE AGGREDITA IN STAZIONE DALL'EX FIDANZATO GELOSO

Una 22enne è scappata in un negozio chiamando la Polizia


TREVISO - Una ragazza 22enne di origine marocchine è stata aggredita ieri pomeriggio all'esterno della stazione di Treviso dall'ex fidanzato. La giovane, appena scesa dal treno che l'aveva portata in città dove aveva appuntamento con delle amiche, ha incrociato con il suo ex trevigiano, lasciato dopo 8 mesi perché secondo il racconto della ragazza era troppo geloso, e questo l'ha colpita con una testata. La ragazza impaurita è scappata rifugiandosi in un negozio nella vicina via De Gasperi da dove ha chiamato il 113. La Polizia, accorsa sul posto ha rintracciato il 26enne che però si è giustificato dicendo che si era trattato di un piccolo litigio. La giovane, che mostrava evidenti graffi sul volto, per ora non ha sporto querela.