Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Istrana, Maichel Orlando era agli arresti domiciliari, portato in carcere a Santa Bona

MOSTRA I GENITALI A VETERINARIA E FARMACISTA: TORNA IN CELLA

Denunciato per atti osceni e per aver malmenato e minacciato i genitori


ISTRANA - Pur essendo agli arresti domiciliari è riuscito a collezionare una lunga sfilza di reati che hanno costretto il tribunale di sorveglianza di Venezia a sospendere questa misura detentiva e a farlo tornare in carcere. Parliamo di Maichel Orlando, giostraio 37enne residente ad Istrana che da qualche giorno si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona dai carabinieri. L'uomo dovrà rispondere di atti osceni in luogo pubblico, maltrattamenti in famiglia, minaccia aggravata ed evasione dagli arresti domiciliari per alcune fughe da casa senza autorizzazione. Il 37enne, uscito di casa approfittando di un permesso, avrebbe esposto le sue parti intime di fronte ad una veterinaria 36enne del luogo e ad una farmacista. Peggio è andata ai genitori: entrambi sono stati malmenati e minacciati con un coltello dal figlio nel corso di una lite nata per futili motivi. A restare ferita la madre che ha riportato fortunatamente ferite lievi.