Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente a San Bartolomeo in via per Cavriè, vittima l'89enne Amelia Galvan

TRAVOLTA E UCCISA A POCHI PASSI DA CASA DA UN 48ENNE UBRIACO

L'uomo è stato denunciato: patente ritirata e auto sequestrata


BREDA DI PIAVE - (gp) Travolta e uccisa a pochi passi da casa. E' il tragico destino che ha strappato alla vita un'anziana di 89 anni, Amelia Galvan, falciata da un'auto mentre stava passeggiando sul ciglio della strada in via per Cavriè a San Bartolomeo di Breda di Piave. L'impatto è stato violentissimo ma per la donna, immediatamente soccorsa, non c'è stato nulla da fare. Sul posto si è precipitata un'ambulanza del Suem 118 ma all'arrivo dei sanitari l'anziana era già deceduta. Ancora da stabilire l'esatta dinamica del sinistro: per i rilievi del caso, sul posto, i carabinieri. Ancora sotto choc, è stato il conducente della Honda Jazz che ha investito l'anziana a lanciare l'allarme: sottoposto dai carabinieri all'alcoltest è risultato essersi messo al volante ubriaco. Nel sangue aveva infatti un tasso alcolemico superiore a 1,50 g/l: per lui, oltre all'ipotesi d'accusa di omicido colposo (già iscritta nel fascicolo aperto sul caso dal pm Iuri De Biasi), è scattata anche la denuncia per guida in stato d'ebbrezza. Immediato inoltre il ritiro della patente di guida e il sequestro dell'auto.