Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente a San Bartolomeo in via per Cavriè, vittima l'89enne Amelia Galvan

TRAVOLTA E UCCISA A POCHI PASSI DA CASA DA UN 48ENNE UBRIACO

L'uomo è stato denunciato: patente ritirata e auto sequestrata


BREDA DI PIAVE - (gp) Travolta e uccisa a pochi passi da casa. E' il tragico destino che ha strappato alla vita un'anziana di 89 anni, Amelia Galvan, falciata da un'auto mentre stava passeggiando sul ciglio della strada in via per Cavriè a San Bartolomeo di Breda di Piave. L'impatto è stato violentissimo ma per la donna, immediatamente soccorsa, non c'è stato nulla da fare. Sul posto si è precipitata un'ambulanza del Suem 118 ma all'arrivo dei sanitari l'anziana era già deceduta. Ancora da stabilire l'esatta dinamica del sinistro: per i rilievi del caso, sul posto, i carabinieri. Ancora sotto choc, è stato il conducente della Honda Jazz che ha investito l'anziana a lanciare l'allarme: sottoposto dai carabinieri all'alcoltest è risultato essersi messo al volante ubriaco. Nel sangue aveva infatti un tasso alcolemico superiore a 1,50 g/l: per lui, oltre all'ipotesi d'accusa di omicido colposo (già iscritta nel fascicolo aperto sul caso dal pm Iuri De Biasi), è scattata anche la denuncia per guida in stato d'ebbrezza. Immediato inoltre il ritiro della patente di guida e il sequestro dell'auto.