Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO - Presentazione con il sindaco Angela Colmellere e Federico Busatto

BANDENKAMPF: LA RESISTENZA RIVIVE SUI TERRITORI DI MIANE

Dal 29 agosto, antiche usanze, e rievocazione di combattimenti


Il sindaco Angela Colmellere e Federico BusattoMIANE - Per un pomeriggio, domenica prossima, i prati attorno a Malga Pian torneranno indietro di 70 anni, alla seconda guerra mondiale, popolandosi di partigiani e soldati tedeschi. Si tratta, ovviamente di una rievocazione storica, nell'esatto anniversario del combattimento di Monte Pecol, che il 31 agosto 1944 opposero i gruppi della Brigata Mazzini alle truppe dell'esercito nazi-fascista: uno degli episodi delle guerra di resistenza sulle Prealpi Trevigine, inserito nella più ampia operazione di rastrellamento, su tutto il Cansiglio e l'area al confine tra le province di Treviso e Belluno, avviata in quei mesi da tedeschi e repubblichini contro le formazioni partigiane installate in montagna. La rievocazione rievocazione costituisce l'evento clou della rassegna, promossa dal Comune di Miane, non a caso intitolata "Bandekampf", ovvero "guerra alle bande". A partire dalle 21 di venerdì 29 settembre e per i due giorni successivi, celebrazioni, seminari, proiezioni di film, mostre, ricostruzioni, escursioni guidate, tra il Rifugio Posa Puner e le manghe della zona, riporteranno i visitatori indietro nel tempo. Non solo agli eventi bellici, ma anche ai modi di vita delle popolazioni della collna trevigiana di quegli anni: ad esempio con dimostrazioni della fienagione secondo le tecniche del periodo, o del "pojat", la catasta di legna per ottenere il carbone. Iniziative, spiega il sindaco di Miane, Angela Colmellere, rivolte soprattutto ai giovani, per riscoprire una memoria storica a rischio sparizione.
Ed è proprio il primo cittadino di Miane, insieme ad uno degli organizzatori, Federico Busatto, a presentarci la tre giorni. La kermesse fa parte delle varie inziaitive per recuperare e valorizzare il territorio: tra le altre, il lancio di un percorso verso, frequentato luogo di devozione mariana, e la creazione di un itinerario a cavallo, attraverso quindici comuni dell'Alta Marca e del Bellunese.
La rievocazione storica, in programma alle 15 di domenica e preceduta dal sorvolo di un aereo storico alle 11, come gli altri appuntamenti del programma sarà ad accesso libero: Malga Pian potrà essere raggiunta in auto fino ad esaurimento dei posti nel parcheggio, dopo verrà istituito un servizio di navetta.