Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e guida in stato d'ebbrezza

ANZIANA TRAVOLTA E UCCISA: DUE PERIZIE PER CHIARIRE LA DINAMICA

Sotto sequestro l'auto del 48enne albanese che guidava ubriaco


BREDA DI PIAVE – (gp) Una perizia medico legale sulle ferite riportate dalla vittima e una dinamica sulla vettura. Sono queste le due iniziative intraprese dalla Procura di Treviso per ricostruire nei minimi dettagli l'incidente costato la vita ad Amelia Galvan, l'89enne di San Bartolomeo di Breda di Piave investita da una Honda Jazz lungo via per Cavriè lunedì sera poco prima delle 19. Il pm Iuri De Biasi, magistrato di turno e titolare del fascicolo aperto sul caso, ha iscritto nel registro degli indagati il 48enne albanese che si trovava al volante dell'auto. Per lui, oltre all'ipotesi di reato di omicidio colposo, è scattata anche la denuncia a piede libero per guida in stato d'ebbrezza: sottoposto all'alcoltest infatti è risultato avere nel sangue un tasso alcolemico superiore ai 2 g/l, oltre quattro volte il limite di legge. I carabinieri, giunti sul posto per i rilievi del caso, gli hanno ritirato la patente di guida e messo sotto sequestro l'auto. Gli accertamenti disposti dalla Procura di Treviso hanno l'obiettivo di chiarire esattamente cos'è accaduto, visto che al momento del sinistro non c'erano testimoni. Una comparazione tra i risultati delle due perizie sarà in grado di stabilire se l'anziana sia stata investita da dietro, frontalmente o se stesse attraversando la strada (ipotesi non ancora scartata ma che gli inquirenti tendono a escludere).



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
25/08/2014 - Travolta e uccisa a pochi passi
da casa da un 48enne ubriaco