Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Cabino: "Alcuni vorrebbero un luogo per vedersi con gli amici"

"NON SI POSSONO PRIVATIZZARE GLI SPAZI PUBBLICI"

La giunta difende le assegnazioni: in vista altri bandi


TREVISO - La giunta al gran completo prova a mettere un punto finale alle polemiche sull'assegnazione di alcuni spazi ai gruppi di associazioni, dopo l'esclusione del collettivo Ztl. A rinfocolare la diatriba, nei giorni scorsi, una nota della lista di maggioranza Impegno civile, letta dai più come uno schierarsi a favore delle rivendicazioni degli attivisti del collettivo. E, di conseguenza, anche come una presa di distanza da parte dell'assessore alla Cultura, Luciano Franchin, che di Impegno civile è il fondatore, nei confronti del resto della compagine di governo a Ca' Sugana. Franchin, però, ha precisato come non ci siano divisioni all'interno di Impegno civile, né della maggioranza, né della giunta. Ed ha sottolineato come l'unico possibile riconoscimento a Ztl sia quello di aver sollevato la questione degli spazi e del recupero dei “buchi neri”, ma che il metodo da perseguire sia quello dei bandi, condannando anzi la protesta attuata da Ztl contro Manildo: “Un'azione poco educata, sgradevole e inaccettabile”, ha concluso Franchin.
Assente per qualche giorno di ferie il primo cittadino, il vicesindaco Roberto Grigoletto ha ribadito la volontà di proseguire nella strada dell'assegnazione tramite bando pubblico: in questi giorni i tecnici stanno completando la ricognizione degli immobili a disposizione del Comune per valutare la possibilità di destinarne altri alle associazioni. L'assessore Maria Caterina Cabino, a questo proposito, ha respinto ogni accusa di un'esclusione preventiva di Ztl, ricordando come il requisito fondamentale posto dall'amministrazione per la concessione sia quello di elaborare un programma di attività rivolte all'intera comunità, nel campo sociale, culturale, educativo. “In tanti chiedono un luogo dove ritrovarsi con i propri amici ed associati – ha affermato –. Non è la nostra idea: vorrebbe dire favorire la privatizzazione di spazi pubblici”