Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, raffica di denunce, se non andrà via scatterà l'accompagnamento alla frontiera

CAOS IN STAZIONE E IN CENTRO: ESPULSO POLACCO DI 45 ANNI

Stangata della Questura: per 5 anni non potrà fare ritorno in Italia


TREVISO - Per cinque anni non potrà far ritorno in Italia, pena l'arresto. Duro provvedimento della Questura di Treviso nei confronti di un cittadino polacco di 45 anni per cui è scattato il provvedimento dell'espulsione nonostante sia cittadino comunitario. Si tratta di una misura che molto di rado viene adottata per i cittadini dell'Unione Europea. Il 45enne, da anni in Italia e con una lunga sfilza di precedenti per resistenza a pubblico ufficiale, furti e ubriachezza molesta, era diventato ormai un vero e proprio incubo per gli agenti della polizia locale e della polizia ferroviaria, costretti a numerosi interventi per frenare le sue intemperanze. La polfer ha notificato allo straniero il provvedimento: ora ha 10 giorni di tempo per abbandonare il territorio nazionale altrimenti scatterà l'accompagnamento coatto alla frontiera.