Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nella Marca finiscono nelle lista Asco Tlc, consorzio per la bioedilizia, varie fondazioni

UNA VENTINA DI PARTECIPATE NON PASSA L'ESAME COTTARELLI

Studio del commissario alla spending review sulle società pubbliche


TREVISO - Sono una ventina le società trevigiane partecipate da comuni ed enti pubblici con una redditività negativa. A stabilirlo un apposito studio del commissario per la revisione della spesa Carlo Cottarelli: lo staff di "mister forbici" ha esaminato i bilanci delle varie realtà e, confrontando il patrimonio e il reddito, ha calcolato il cosiddetto Roe, un indice che misura l'efficenza delle società stesse. Lo stesso Cottarelli ha precisato che l'indice è un punto di partenza e che può essere condizionato da eventi straordinari che hanno inciso sul bilancio. Valori negativi, però, devono far scattare un campanello d'allarme, determinando possibile iniziative per razionalizzare le spese. Nell'elenco si trova un po' di tutto: ex municipalizzate, consorzi idrici, per la promozione turistica, aziende di trasporto locale, società di servizi, società strumentali della Camera di commercio, farmacie. Tra gli altri rientra anche Veneto Banca Holding. Su scala nazionale circa una società su quattro presenta un indicatore negativo.
Queste le realtà trevigiane con un Roe non positivo: Consorzio per lo sviluppo della bioedilizia (Treviso) - 1216,55%;  Consorzio Marca Treviso (Treviso) - 263,17; Miani Park srl (Treviso) - 117,71; Asco Tlc (Pieve di Soligo)  - 71,75; Centro regionale di ricerca e formazione nel settore vitivinicolo (Conegliano) -31,13; Fondazione Oderzo Cultura (Oderzo) - 25,13; Asco Blu srl (Pieve di Soligo) - 24,55; Rijeka Una Invest srl (Pieve di Soligo) - 13,03; Consorzio turistico Vivere il Grappa (Borso del Grappa)  - 8,82; Ctm Servizi (Castelfranco) - 6,54; Intermodale Vittoriese (Vittorio V.to) - 6,12; Veneto Banca Holding (Montebelluna) - 5,09; Fondazione Mazzotti (Treviso) - 4,86; Pace e sviluppo coop (Treviso) - 3,82; Farmacia Comunale Dalla Costa (Valdobbiadene) - 3,24;  Azienda per l'edilizia economica e popolare di Castelfranco (Castelfranco) - 2,77; Consorzio Intercomunale per il convogliamento e la depurazione delle acque (Gaiarine) - 0,61; Associazione musicale Francesco Manzato (Treviso) - 0,42; Fondazione La Fornace dell'Innovazione (Asolo) - 0,28.
Diverse partecipate, però, evidenziano risultati positivi: il Consorzio per il miglioramento zootecnico di Villorba, la Fondazione Canova di Possagno, il consorzio Schievenin Alto Trevigiano, il Sile Piave di Roncade o l'Actt di Treviso hanno di fatto un indicatore in pareggio. L'ente Santa Lucia Fiere può vantare un più 3,1%, Contarina ed Ascopiave un più 7,19 e 7,31, Promo Treviso, istituita dalla Camera di commercio per la promozione del territorio, un più 25,6%, Savno più 35,1, Bim più 36,6, Treviso Sinergie più 51,5%, Ascotrade più 54,1. La migliore tra le trevigiane? La Noveservizi srl, specializzata nell'ambito sanitario, che raggiunge un Roe del 72,66%.