Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ancora in meta Luca Morisi, schiacciano anche Maistri e Pratichetti

BENETTON VINCE ALLO SCADERE: 19-12 SUL PETRARCA PADOVA

Nell'ultima amichevole prestagione i Leoni si impongono a fatica


PADOVA - Il Benetton Treviso, dopo la vittoria casalinga con Mogliano e la sconfitta a Rovigo, vince con fatica la terza ed ultima amichevole di prestagione. Venerdì 5 settembre alle 20.30 italiane, i leoni biancoverdi dedutteranno al LIberty Stadium di Swansea, contro gli Ospreys, nella Guinness Pro12 2014-15.

PETRARCA PADOVA - BENETTON TREVISO 12-19
MARCATORI: pt 3' Maistri meta tr. Ambrosini; 9' Zani meta tr. Menniti Ippolito; 29' Nostran meta; st 4' Morisi meta; 30' Pratichetti meta tr. Carlisle.
PETRARCA PADOVA: Cerioni; Bellini, Favaro, Bettin, Innocenti; Menniti Ippolito, Sua; Zago, Nostran, Conforti; Tveraga, Targa; Garfagnoli, Bigi, Zani. Entrati nel corso della partita: Vento, Delfino, Leso, Jacob, Trotta, Artuso, Francescato, Marcato, Rossi, Delry, Fadalti, Di Giorgio. All. Moretti - Salvan.
BENETTON TREVISO: Ragusi; Campagnaro, Morisi, Bacchin, Nitoglia; Christie, Ambrosini; Auva'a, Swanepoel, Derbyshire; Fuser, Van Zyl; Manu, Maistri, Zanusso. Entrati nel corso della partita: Harden, Pavanello, Kudin, Vallejos Cinalli, Carlisle, Giazzon, Luamanu, Seniloli, Sgarbi, Pratichetti, Esposito, Trevisan. All. Casellato.
ARBITRO: Mitrea della Federazione Italiana.
NOTE: pt 12-7; spettatori: 1200 circa.

Parte forte la squadra ospite che al 3' è già in meta. Gli avanti sfruttano al meglio un calcio di punizione. Si va per la rimessa e da lì drive per una ventina di metri circa che porta oltre la linea Giovanni Maistri. La replica arriva in maniera pressochè identica, solo con un avanzamento minore. Touch ai 5 per i padroni di casa, maul e a schiacciare stavolta è Zani. Nel finale dei primi trenta minuti di gioco, ottimo spunto del Petrarca con il calcetto a scavalcare la difesa di Mennitti-Ippolito che trova Nostran.
Serie di passaggi e palla che arriva a Bellini, placcato da Ludovico Nitoglia a pochi passi dalla meta. Dai pick and go successivi, tuttavia, è di nuovo Nostran a farsi trovare pronto e a realizzare la seconda marcatura pesante che fissa il parziale sul 12-7. Ripresa che si apre nel segno dei cambi e della maggior determinazione per il XV della Marca.
Al 4' arriva la meta al largo, la terza in tre amichevoli per Luca Morisi, che sfrutta un buon attacco di Joe Carlisle e segna in bandierina per il pareggio.
Il secondo tempo vive prevalentemente nella metà campo patavina, con una buona occasione per Alberto Sgarbi, che si libera di un paio di placcaggi ma al momento di schiacciare perde l'ovale. Il risultato paradossalmente si sblocca di nuovo solo nell'ultimo minuto di gioco. Avanzamento della mischia, Henry Seniloli apre per Joe Carlisle che calcia lungo all'ala un cross kick perfetto che Andrea Pratichetti deve solo raccogliere al volo per la meta della vittoria. L'apertura inglese trasforma anche da posizione difficile e il Benetton riparte con una vittoria 12-19.