Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Treviso, zuffa nella notte dei primo agosto, la Digos chiude l'indagine: "Era nell'aria"

RISSA DI VICOLO TREVISI: ARRIVA LA STANGATA PER FORZA NUOVA

Denunciati cinque giovani per lo scontro con il Collettivo Ztl


TREVISO - (NC) Cinque esponenti trevigiani di Forza Nuova, tutti tra i 20 ed i 38 anni, sono stati denunciati dalla Digos della Questura per rissa aggravata. Il provvedimento segue la denuncia, per lo stesso reato, di undici giovani componenti del Collettivo Ztl per la maxi-zuffa avvenuta nella notte del primo agosto nel centro storico di Treviso, in particolare in vicolo Trevisi. L'identificazione dei cinque giovani estremisti di destra è avvenuta grazie all'attenta analisi delle telecamere di videosorveglianza da parte degli investigatori che hanno potuto contare anche su alcuni testimoni oculari e di altri brevi filmati amatoriali, girati con i cellulari da alcuni dei presenti. Dopo il foglio di via per Susanna Moro ed altri due attivisti del Collettivo Ztl, anche per i “nemici” sono in arrivo provvedimenti restrittivi che saranno valutati nei prossimi giorni dal Questore: si va da un semplice avviso orale a misure come la sorveglianza speciale, già adottata in passato proprio a carico di altri esponenti di Forza Nuova. "Non abbiamo nessun orientamento ideologico -spiega il dirigente della Digos, Gianfabrizio Moschini, respingendo le polemiche delle ultime settimane- non guardiamo in faccia nessuno: ora saranno richieste misure di prevenzione e non si esclude possano essere più afflittive delle precedenti". Chiarita definitivamente la genesi della maxi-rissa. "Era nell'aria": ha detto il dirigente Digos.