Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La terza edizione 2014 dedicata alla Regina Cornaro

LE "INGLESI" PIÙ BELLE TORNANO A ROMBARE TRA I COLLI DI ASOLO

Il 7 settembre via alla corsa di auto d'epoca made in Gran Bretagna


ASOLO - Un viaggio fuori dal comune. E' quello che offrirà ai suoi partecipanti la terza edizione “Le Inglesi ad Asolo”, uno dei raduni di auto d'epoca tra i più affascinanti ed originali in Europa, capace di attrarre appassionati da ogni dove e dedicato, come dice il nome, a vetture tutte rigorosamente fabbricate in Gran Bretagna. La kermesse 2014, in programma il prossimo 7 settembre, partirà da Villa Ducale a Dolo, nel Veneziano, per concludersi naturalmente ad Asolo.
Dopo la scrittrice ed esploratrice Freya Stark e dopo l'intellettuale e imprenditore Rupert Guinness, della famiglia della famosissima birra, la manifestazione di quest’anno sarà dedicata alla Regina Cornaro e, volendo idealmente ricordare la sua affascinante storia, la corsa riprenderà il percorso che fu costretta a seguire su pressione della Repubblica di Venezia quando dovette abbandonare il regno di Cipro. la volta della Regina Caterina Cornaro. Novità d quest'anno, come sottolinea Gianfranco Giovine, presidente del Club Motori del '900, organizzatore dell'evento, è stato istituito anche il primo Trofeo Banca Mediolanum che vedrà in palio per il vincitore una coppa in vetro di Murano opera del Maestro vetraio Stefano Mini, che si rifà, nelle forme, all'ampolla presente nel quadro 'L'annunciazione della Vergine' del Veronese del 1580”.
Dunque domenica prossima start per una cinquantina di equipaggi, per poi attraversare paesi e luoghi dove visse gli ultimi anni della sua tumultuosa vita la Regina Cornaro e giungere, infine, ad Asolo. Le auto saranno visibili a Dolo, prima del via, a Vedelago durante la sosta a Villa Corner della Regina e all'arrivo.