Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Antemprima martedì, sabato lezione collettiva di respirazione

TREVISO COME NEW YORK: LO YOGA SBARCA NELLE PIAZZE

Dai gong allo stile crobatico, domenica maratona in piazza Università


TREVISO - In Times Square a New York, alcuni mesi fa, centinaia di persone si sono ritrovate a compiere esercizi tutte insieme, a Madrid lo stesso. Ora anche Treviso avrà il suo “Yoga day”. L'inserimento di questa antica disciplina di derivazione orientale è una delle novità della settimana dello sport. Anche se lo yoga non è uno sport nell'accezione comune: “Ma è al servizio di moltissime attività sportive: diminuisce il rischio di infortuni e favorisce il recupero, mantiene la flessibilità e la concentrazione, aiuta a gestire lo stress - spiega Lorena Trabucco del centro Yoga Yoko, referente dell'evento - . Tanto da essere usata da moltissimi atleti di altissimo livello: la nazionale tedesca campione del mondo di calcio l'ha inserita da tempo nei suoi programmi, in Italia l'ha utilizzata, ad esempio, Helenio Herrera ai tempi della Grande Inter”.
Tra piazza dell'Università e del Quartiere Latino si potranno avere degli “assaggi” dei diversi stili e tecniche: ed uno dei problemi nell'organizzazione, comunque presto superati, riconoscono i promotori, è stato proprio far convivere associazioni che fanno riferimento a scuole diverse. Quella trevigiana sarà soprattutto un'occasione per sperimentare tecniche di meditazione e consapevolezza di sé, fortemente insite in questa pratica. Ed anche per sfatare alcuni luoghi comuni spesso associati alla disciplina, ad esempio che lo yoga sia prettamente per donne o sia legato a caratteri religiosi. Due gli appuntamenti: martedì 9 settembre (in abbinata con il Tai Chi) nella prima giornata della Settimana dello sport e domenica 14, con una vera e propria maratona dalle 9 alle 23, con dimostrazioni di yoga dinamico ed acrobatico, cerimonie di saluto al sole, mini concerti di gong e campane tibetane, “mandala”, ovvero uno stile particolarmente adatto ai bambini, danze tantriche e danze con il fuoco. Oltre a convegni e seminari con maestri ed esperti. Inoltre, sabato 13, dalle 10.30, sempre in piazza dell'Università, andrà in scena una lezione collettiva di “respiro”, per insegnare a tutti, sportivi e non, a svolgere nel modo più corretto un'azione tanto importante quanto troppo spesso data per scontata.