Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Serata in centro storico dedicata alla quinta presentazione dei Leoni

PIAZZA TRENTIN GREMITA PER LA PASSERELLA DEL BENETTON RUGBY

Tanti giocatori nuovi, il presidente Amerino Zatta: "Dateci tempo"


TREVISO - Per il quinto anno piazza Trentin è stata teatro della presentazione del Benetton Rugby, che venerdì inizia il campionato di Guinness con la trasferta di Swansea. Piazza gremita di tifosi ed appassionati che non si sono voluti perdere la festa dedicata ai loro beniamini. ANTONIO PAVANELLO, il capitano, purtroppo non potrà essere della gara, essendosi infortunato proprio oggi. Tuttavia il colpo d'occhio gli è piaciuto. "Anche quest’anno la piazza è piena, vedo tanta gente, anche bambini. E c’è curiosità per i nuovi: sarà un Benetton che giocherà più aperto. Poi è naturale che dipenderà da noi: quattro anni fa c’era la curiosità della novità, ora siamo più esperti, noi e la società."
Per UMBERTO CASELLATO, il coach, era la prima volta: "Sono emozionato. Ho lavorato tanto per essere allenatore del Benetton, ora abbiamo bisogno davvero di tutti, di vedere il Monigo pieno. Il campionato non sono i 100 metri, è una maratona nella quale bisogna dosare le forze, altrimenti si crolla."
Grandi applausi per LUCA MORISI, reduce dall'operazione che gli ha asportato la milza, l’unico sempre in meta nel precampionato. Il presidente AMERINO ZATTA predica prudenza: "E’ finito un ciclo: è comprensibile che dopo aver cambiato molto ci voglia del tempo, non foss’altro per lasciare che i nuovi si integrino, anche per la lingua, arrivano da zone molto lontane e diverse. Ad ogni modo noto sempre un buon entusiasmo e questo ci conforta."
Il sindaco GIOVANNI MANILDO: "Inizia una nuova avventura e sono contentissimo che l’allenatore sia un trevigiano, noto che tutto sommato la fiducia non manca e l’importante sarà partire bene, anche se so che sarà difficile. Però l’inizio duro ci farà subito vedere di che pasta siamo fatti."
Infine l'assessore allo sport OFELIO MICHIELAN: "Importante che questa presentazione ci sia ogni anno, per permettere alla città di trasmettere l’amore verso questo sport. La copertura totale dello stadio di Monigo? Ci stiamo lavorando".

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica