Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La mista disabili-normodotati si esibisce alle Acquette alle ore 20

VENERDÌ LA NAZIONALE SPECIAL OLYMPICS CONTRO I BASKETTOSI

Coach Andrea Carniato: "E' un'esperienza entusiasmante"


TREVISO - Venerdì alle 20 alla palestre Acquette ci sarà una esibizione della nazionale azzurra Special Olympics (disabili intellettivi, non motori) ed una mista Baskettosi-Nessuno Escluso-Montebelluna. La nazionale si sta preparando per gli Europei di Anversa di metà mese. Andrea Carniato è il responsabile per il Veneto del basket per Special Olympics: "Siamo molto felici che questa esibizione faccia da anteprima alla Settimana dello Sport che si apre la prossima settimana, anche per mostrare a tutti in cosa consiste la nostra attività. Sabato la stessa Nazionale a Trieste affronterà una selezione triveneta, in cui ci saranno due atleti dei Baskettosi, squadra composta da una mista disabili-normodotati. Una squadra così mi piace definirla una squadra esattamente come tutte le altre: in campo non esistono differenze, c‘è solo la volontà di far canestro, di dimostrare che le capacità ci sono. Ho parecchi anni di esperienza nella pallacanestro, ma vi assicuro che l’impegno, la voglia che questi ragazzi riescono a trasmettere sono straordinari. Poi è evidente che c’è chi è più o meno bravo, chi è titolare e chi parte dalla panchina. E conta lo stare assieme, non tanto la vittoria. I partner ci mettono una grande e bella disponibilità; e quando si entra in questo meccanismo ben difficilmente se ne esce. Nelle ultime generazioni lo spirito di sacrificio è notevolmente scemato, per cui venire alle nostre partite potrebbe diventare una bella lezione di vita, magari ci si sacrificherebbe più volentieri."