Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esordio amaro anche se dignitoso per il Benetton nel Guinness Pro 12

FALCHI TROPPO FORTI PER I LEONI: A SWANSEA ╚ SCONFITTA PER 44-13

Cinque mete a una per gli Ospreys, l'unica trevigiana siglata da Fuser


SWANSEA - Nulla da fare per il Benetton nell'esordio del Pro 12: Ospreys troppo forti per Treviso, che tuttavia s'è battuto con dignità, trovando l'unica meta (contro le 5 dei gallesi) con Marco Fuser. I Leoni hanno sofferto in mischia e soprattutto in prima linea la spinta dei Falchi pescatori, ma quantomeno hanno evitato la disfatta dell'anno scorso, 7-75.
OSPREYS-BENETTON 44-13
OSPREYS: Evans; Hassler, Bishop, Matavesi, Walker (st 26' Dirksen); Biggar (st 37' Davies), Webb (st 1' Roberts); Baker (st 26' Allen), King, Bearman (st 26' Ardron); Bernardo, Peers; Jarvis (st 13' Suter), Baldwin (st 16' Parry), Smith (st 16' Jones). All. Tandy.

BENETTON TREVISO: Ragusi; Nitoglia, Morisi (st 28' Esposito), Christie, Campagnaro; Carlisle, Ambrosini (st 18' Seniloli); Auva'a (st 1' Luamanu), Vallejos, Swanepoel; Van Zyl (st 10' Barbini), Fuser; Harden (st 15' Manu), Giazzon (st 10' Maistri), Muccignat (st 26' Zanusso). A disp.: Lazzaroni. All. Casellato.

ARBITRO: Wilkinson della Federazione Irlandese.
MARCATORI: pt 6', 9' Biggar p.; 15' Carlisle p.; 22' Smith meta tr. Biggar; 29' Carlisle p.; 33' Biggar p.; 41' Webb meta tr. Biggar; st 10' Hassler meta tr. Biggar; 15' Baldwin meta tr. Biggar; 25' Fuser meta tr Carlisle; 40' Dirksen meta tr. Davies

NOTE: pt 23-6; spettatori: 6213; Guinness Man of the Match: Nicky Smith (Ospreys); cartellino giallo a: Harden (st 5'), Manu (st 39'); calciatori: Ospreys 8/8 (Biggar 7/7, Davies 1/1), Benetton Treviso 3/3 (Carlisle 3/3); punti in classifica: Ospreys 5, Benetton Treviso 0.

Nell'altra partita di ieri sera: Munster-Edinburgh 13-14