Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, Zambon: "Un polo culturale di riferimento per la provincia di Treviso"

DA OGGI PALAZZO SARCINELLI PUÒ PENSARE ANCORA PIÙ IN GRANDE

Grazie ai nuovi 400 mq possibilità di mostre, conferenze e concerti


CONEGLIANO - Era l'intervento che mancava per rendere Palazzo Sarcinelli competitivo con gli altri spazi espositivi di prestigio presenti in Regione. Circa 2000 mila metri quadrati dotati delle migliori tecnologie di climatizzazione degli spazi, collegati in un unico percorso ma anche divisibili, in un ambito storico artistico ed architettonico di pregio. "Sicuramente le grandi mostre che si tengono in primavera hanno fatto da sprone per completare il restauro del palazzo e mettere a disposizione questi ulteriori quattrocento metri quadrati espositivi - spiega il sindaco Floriano Zambon - Spazi che come i restanti sono caratterizzati dalla grande qualità delle finiture e soprattuto dell'illuminotecnica (oltre 90 i nuovi punti luce), in grado di valorizzare al meglio le esposizioni che custodiscono. Nel Rotary Conegliano e nella Targetti abbiamo trovato in questo senso dei partner che, collaborando ottimamente con i nostri uffici, hanno permesso di arrivare a livelli qualitativi di altissimo profilo e strandard". Da oggi fino alla fine dell'anno questo spazio (il costo per completarlo, con finiture murarie e adattamento impianto illuminazione e punti luce, è stato di circa 50 mila euro), situato nel sottotetto del Palazzo e ribattezzato con il nome di Galleria Novecento in onore delle sue origini (tutti ricordano gli allestimenti di Marco Goldin proprio in questo spazio), sarà impegnato con mostre di carattere locale fino a fine anno. "La prima mostra in ordine temporale ad aprire è quella dedicata al maestro Donadel (inaugurazione oggi alle ore 18.00), ed alla quale ne seguiranno altre fino a Natale sempre dedicate a valorizzare artisti contemporanei del nostro territorio. - spiega l'assessore alla galleria civica, Pietro Basciano - Nel primo semestre dell'anno prossimo, invece, stiamo studiando per questo spazio una mostra di complemento a quella sul Carpaccio, incentrata sul paesaggio e sulle bellezze del nostro territorio. Un progetto che stiamo studiando con Civita Tre Venezie, legato al fatto che le due mostre poi saranno parte di un progetto espositivo che le vedrà insieme in Slovenia per un evento autunnale". Cultura e turismo quindi sempre più legate a Palazzo Sarcinelli anche dal fatto che dal 15 settembre troverà spazio al pian terreno del Palazzo lo IAT (Ufficio informazioni turistiche). "Sarà un ufficio dinamico, con orari ampi di apertura, legato alle esigenze del turista ed in grado di dialogare con il territorio ed i suoi attori culturali - conclude il sindaco Floriano Zambon - Le potenzialità del nostro territorio in chiave di volano turistico sono concrete. Si tratta di migliorare l'approccio all'accoglienza e questo naturalmente trova nell'informazione al turista un caposaldo".