Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, gli era stata negata una pizza, prende un cellulare dal bancone e scappa

LADRO IN PIZZERIA: FERMATO DAL GESTORE A COLPI DI RAMAZZA

L'episodio ieri da "Tonino pizza", il cella marocchino di 32 anni


TREVISO - Un marocchino di 34 anni, residente a Treviso, è stato arrestato domenica sera dalle volanti della polizia per rapina impropria. L'episodio è avvenuto domenica verso le 23.45 all'interno della pizzeria da asporto "Tonino pizza" di via dei Cacciatori. Lo straniero, giunto all'orario di chiusura del locale, ha chiesto al gestore, un kossovaro di 32 anni, di poter avere una pizza che gli è stata però negata visto che i forni erano già stati spenti. Il nordafricano, inviperito, si è "vendicato" afferrando il cellulare che il gestore aveva lasciato sul bancone e tentando di scappare. Il 32enne lo ha inseguito, cercando di bloccarlo, ma il ladro ha replicato sferrandogli due pugni, entrambi al volto, in particolare all'occhio destro e all'orecchio sinistro. Il gestore, seppur dolorante, è poi riuscito ad avere la meglio fermando il malvivente con la ramazza che avrebbe di li a poco utilizzato per fare le pulizie nel suo locale. Alcuni testimoni, vista la scena, hanno contattato la polizia: le volanti giunte sul posto hanno bloccato ed arrestato il 34enne. L'uomo, passata la notte nelle celle di sicurezza della Questura, è stato processato per direttissima nella giornata di oggi.