Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La voce si è diffusa nei giorni scorsi: saranno alloggiati in un immobile della Regione

PROFUGHI A MOGLIANO, ARENA: "NON CI SONO LE CONDIZIONI"

Il sindaco va all'attacco: "Sarebbe una bomba sociale"


MOGLIANO - In queste ore Mogliano è scossa da una ricorrente notizia: sarebbe in arrivo un contingente di profughi nordafricani che dovrebbero essere alloggiati in un non meglio precisato immobile di proprietà regionale. “Nessuno ci ha informato di nulla – rassicura la cittadinanza, il Sindaco, Carola Arena – e mi auguro che non ci sia in corso una trattativa, condotta direttamente dalla Regione, sopra le nostre teste. A Mogliano, e non è assolutamente una posizione politica o ideologica, non ci sono purtroppo le condizioni per accogliere queste persone. Stiamo affrontando una vera e propria emergenza abitativa che, appesantita ulteriormente dall’eventuale arrivo di profughi, andrebbe a rendere esplosiva la situazione.” “Purtroppo – aggiunge Arena – quando una voce, in una città di medie dimensioni com’è la nostra, si fa così insistente, spesso qualcosa di vero sotto c’è. Non credo, però, che la Regione Veneto ed il Presidente Zaia possano assumere una decisione tanto delicata senza informare prima la nostra amministrazione e la cittadinanza, nonostante abbiano, effettivamente, sul territorio degli immobili di loro proprietà.” “A Mogliano – continua il Primo Cittadino – stiamo faticosamente sbloccando situazioni ingessate da anni soprattutto per ciò che concerne il problema casa. Molte soluzioni le stiamo trovando o sono in via di risoluzione: sarebbe una bomba sociale rallentare ulteriormente alcune problematiche storiche per ospitare i profughi.” “La nostra – conclude Carola Arena – non è assolutamente una posizione ideologica: l’accoglienza a queste persone che scappano da territori martoriati è innegabile. Ciononostante a Mogliano non ci sono le condizioni sociali e materiali perché anche noi si possa fare, in questo momento, la nostra parte: proprio in queste ore sto prendendo contatto con il Prefetto per sapere se questa voce ricorrente corrisponda al vero e per spiegargli, qualora ve ne fosse bisogno, che a Mogliano, purtroppo, non possiamo ospitare eventuali profughi.”