Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Suoni, corpo e movimento: le ultime tendenze dell'arte contemporanea

ELECTRO CAMP: SPAZIO ALLE ARTI PERFORMATIVE

Da giovedì 11 a domenica 14 al Forte Marghera di Mestre


(ag) Torna al Forte Marghera di Mestre Electro Camp, il festival di arti performative organizzato dall'associazione cultirale Live Art Cultures che si sviluppa su due filoni tra loro intrecciati: corpo e movimento, e musica elettronica. Due anche i momenti in cui si struttura l'evento che si svolge da giovedì 11 a domenica 14 settembre nel padiglione Palmanova del Forte Marghera: il giorno dedicato ai workshop, e la sera, dalle 21.00, con esibizioni e performance.
Il laboratorio per movers sarà condotto dalla danzatrice e ricercatrice Marta Ciappina, interprete del Leone d'Argento alla Nona Biennale Danza di Venezia Michele di Stefano.
Il laboratorio rivolto a musicisti elettronici e sperimentatori sonori, condotto da Johann Merrich e con la partecipazione di Aldo Aliprandi e Karine Dumont, esplorerà modi e metodi di espressione delle relazioni corpo-movimento-suono e suono spazio e vedrà la presenza di un performer per tutto il percorso di indagine.
Entrambi i laboratori si svolgeranno dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 17 nei giorni dall'11 al 13 settembre.
Presenta la manifestazione Giulia "Johann Merrich", intervistata da Alessandra Ghizzo.

IL PROGRAMMA:


Giovedì 11 settembre

Love in Elevator.Quartetto noise sperimentale - Italia
Zero Branco. Duo italo-spagnolo di base a Bordeaux tra new wave anni '80 e noise rock
FITNESS di Arianna Marcolini (performance, Italia). Progetto e videoinstallazione a cura di Bianca Fasiolo e Arianna Marcolini
Discobolide. Elettronica sperimentale, Lyon, Francia.


Venerdì 12 settembre

Aria 3x3x3 di ?Alos (performance, Italia)
La passeggiata del papavero di Micaela Leonardi (art performance, Italia)
Kalalunatic (live electronics, Amiens)
Carlo Natale (live electronics, Italia)


Sabato 13 settembre

IPERSPAZIO, sound interactive performance di Camilla Monga e Luca Scapellato (performance, Italia) con Camilla Monga e Noemi Bresciani (Italia)
FABIO ORSI, live set per "Il Giardino Promesso - appunti per una botanica manzoniana" , installazione botanica di Claudio Rocchetti in collaborazione con Eventi Arte Venezia
RING - Umlaut (live electronics) + Arianna (performance). (Italia)
LECRI, Dj Electronicgirls netlabel. Elettronica, House, Spece Disco.


Domenica 14 settembre

SELF - Concerto quadrifonico per danzatrice e tavolo amplificato - di e con: OTTOElectro (Oscar Accorsi, video mapping + Mauro Casappa, elaborazione suono e concept) e Nicoletta Cabassi (coreografia e danza)
Maurizio Abate, live set per "Il Giardino Promesso - appunti per una botanica manzoniana", installazione botanica di Claudio Rocchetti in collaborazione con Eventi Arte Venezia.
The Expanding Universe of Al-Joberal Chirolechi (live electronics, Sirio)

Il Festival ospiterà performance, installazioni e live electronics: è realizzato in collaborazione con il Comune di Venezia, Cooperativa Controvento, Associazione Eventi Arte Venezia.

Eventi gratuiti e riservati ai soci di Live Art Cultures 
Quota associativa: 3€
Info: http://electrocampfestival.wordpress.com/ – info@liveartscultures.org