Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Tante iniziative per promuovere l'integrazione culturale e anche economica

TORNA IL FESTIVAL ITALO - MAROCCHINO

Da mercoledì 17 a domenica 21 settembre, tra Venezia, Treviso e Verona


TREVISO - (ag) Incoraggiare il dialogo e l'integrazione sociale e culturale. E perché no, favorire a livello economico anche possibili scambi commerciali con imprese al di là del Mediterraneo. Il Festival Internazionale Italo-Marocchino, nato tre anni fa a Treviso dall'idea del portavoce della comunità marocchina Abdallah Khezraji, torna con un programma ricco di appuntamenti che coinvolgeranno, oltre a Treviso e provincia, anche le città di Venezia e Verona.
Il Festival inaugura mercoledì 17 settembre a Venezia, con la visita mattutina ai cantieri del Mose e, nel primo pomeriggio, al padiglione del Regno del Marocco alla Biennale di Architettura.
A fare da perno alla manifestazione, Treviso che darà avvio alle iniziative sempre mercoledì 17, ore 17.30, alla presenza delle autorità cittadine e delle rappresentanze marocchine, a cui seguiranno esibizioni di danza e musiche popolari marocchine e la presentazione di un musical ispirato a “Romeo e Giulietta” che il Festival Italo-Marocchino, con la collaborazione con l'Associazione OrizzontiInfiniti, porterà in tour in Marocco tra ottobre e novembre.
La manifestazione arriverà a Verona giovedì 18. La mattina al Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra si terrà un incontro con il Ministro del Commercio Estero del Regno del Marocco Aabou Mohamed sulle opportunità future nell'economia marocchina.

Nella tensione globale di questo momento storico, l'evento intende consolidare il ponte tra la comunità italiana e quella marocchina, che da oltre 20 anni fa parte del nostro territorio. Questo, quanto ribadisce lo stesso Khezaji, che appena due settimane fa condannava il movimento integralista islamico, ricevendo per questo minacce di morte.
Ai nostri microfoni il presidente del Festival Italo-Marocchino Abdallah Khezraji.

Il Festival Italo-Marocchino si svolgerà da mercoledì 17 a domenica 21 settembre a Treviso, Venezia e Verona.
Per il programma completo rimandiamo al sito www.festivalitalomarocchino.it