Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, "Ma quale zona per i camper o i giostrai, qui torneranno i rom"

"PER IL CAMPO NOMADI SOTTRATTI 170MILA EURO PER LA RETE IDRICA"

Raccolta di firme della Lega contro la sistemazione dell'area a Fiera


TREVISO - Stop a qualsiasi ipotesi di campo nomadi a Fiera. La Lega Nord lancia una raccolta di firme (da domani nella stessa zona e a varco Manzoni) per bloccare la costruzione di un'area attrezzata alla fine di via Da Milano, nel quartiere Gescal, dove fino al 2006 era installato un campo che ospitava rom, smantellato dall'amministrazione Gobbo - Gentilini Ora la storia rischia di ripetersi, attacca lo Sceriffo, che definisce l'iniziativa della giunta “un attentato al quartiere”.
Gli esponenti del Carroccio non credono affatto alle rassicurazioni della maggioranza sulla volontà di creare un luogo per ospitare le roulotte dei giostrai nel periodo delle Fiere di San Luca e, nel resto dell'anno, i camperisti. “Come successo anche in altre città italiane, qui si entreranno i nomadi, dopodichè sarà pressoché impossibile mandarli via”, sottolinea Massimo Candura, segretario comunale della Lega. Di certo, in ogni caso, si tratterebbe di uno spreco di denaro: 170 mila euro di investimento, accusano Giuseppe Basso e Sandro Zampese, capigruppo di Lista Gentilini e Lega, per un'area necessaria per un mese all'anno. E che per giunta potrebbe ospitare metà dei carriaggi dei giostrai. “Soldi – rincara Basso – sottratti alle risorse destinate al rifacimento della rete idrica, che proprio a Fiera è molto carente”. Zampese aggiunge di aver chiesto al settore Lavori pubblici una prova di carico: “Gli stessi uffici – spiega il capogruppo – hanno dubbi sul fatto che il fondo possa sostenere il peso dei veicoli”. Insomma, concludono i leghisti, oltre al danno dello sperpero di denaro pubblico anche la beffa.