Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, l'incidente verso le 7 in direzione Milano, disagi alla circolazione

TRAGICO SCHIANTO SUL PASSANTE DI MESTRE: MUORE UN 40ENNE

Giulio Radivo, 40enne di Trieste, è finito contro un camion in sosta


MOGLIANO - Tragico schianto stamani, poco dopo le 7, lungo il Passante di Mestre in direzione Milano, nel territorio di Mogliano. A perdere la vita un geologo 40enne di Trieste, Giulio Radivo. L'uomo ha perso il controllo del suo furgone Iveco Daily ed è sbandato a destra, contro un camion che si trovava fermo in sosta in una piazzolla di emergenza. L'impatto, violentissimo, non ha lasciato scampo alla vittima: il 40enne è morto sul colpo. Quando i medici del Suem ed i vigili del fuoco sono giunti sul posto per lui ormai non c'era più nulla da fare. Il traffico, a causa di questo incidente, è rimasto a lungo rallentato con i veicoli che potevano transitare, a bassa velocità, solo in seconda e terza corsia. Per i rilievi di legge è intervenuta la polizia stradale di Venezia. Probabilmente, si ipotizza, l'automobilista protagonista di questo incidente sarebbe stato colto da un improvviso malore.