Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La band del canadese di Stephen Mc Beam fa tappa a Vittorio Veneto

LA PSICHEDELIA DEI PINK MOUNTAINTOPS STASERA AL BIANCONIGLIO

Sonorità del tutto psichedeliche nell'ultimo progetto dell'ex Black Mountain


VITTORIO VENETO - Dietro il moniker Pink Mountaintops si nasconde Stephen McBeam, musicista canadese già protagonista nei Black Mountain e nei Jerk With A Bomb, stasera sul palco del Bianconiglio di Vittorio Veneto (ore 22.00, ingresso gratuito). McBeam è un musicista degli anni Novanta, interprete di un chitarrismo dall’evidente taglio stoner, che ignora (o quasi) l’avvento del Duemila e sogna di vivere nel passato. Se con i Black Mountain McBeam proponeva la sua versione dell’hard-rock, con profonde tinte psichedeliche, con i Pink Mountaintops la psichedelia si prende tutto lo scenario, spaziando, equamente divisa, fra fine anni Sessanta e fine anni Ottanta.

Sul palco : Stephen McBeam (Black Mountains),Ashley Webber (The Organ, Lightning Dust, Bonnie Prince Billy), Dustin White (Soft Focus, Sundown), Steve Kille (Dead Meadow), and Florian Schanze (Obliterations).

Quest’anno hanno pubblicato il loro ultimo album “Get Back” che vanta la partecipazione di J Mascis (Dinosaur Jr) e membri di Dead Meadow, Brian Jonestown Massacre e Delta 72.

Ingresso gratuito
Per info: www.bianconiglio.org