Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La band del canadese di Stephen Mc Beam fa tappa a Vittorio Veneto

LA PSICHEDELIA DEI PINK MOUNTAINTOPS STASERA AL BIANCONIGLIO

Sonorità del tutto psichedeliche nell'ultimo progetto dell'ex Black Mountain


VITTORIO VENETO - Dietro il moniker Pink Mountaintops si nasconde Stephen McBeam, musicista canadese già protagonista nei Black Mountain e nei Jerk With A Bomb, stasera sul palco del Bianconiglio di Vittorio Veneto (ore 22.00, ingresso gratuito). McBeam è un musicista degli anni Novanta, interprete di un chitarrismo dall’evidente taglio stoner, che ignora (o quasi) l’avvento del Duemila e sogna di vivere nel passato. Se con i Black Mountain McBeam proponeva la sua versione dell’hard-rock, con profonde tinte psichedeliche, con i Pink Mountaintops la psichedelia si prende tutto lo scenario, spaziando, equamente divisa, fra fine anni Sessanta e fine anni Ottanta.

Sul palco : Stephen McBeam (Black Mountains),Ashley Webber (The Organ, Lightning Dust, Bonnie Prince Billy), Dustin White (Soft Focus, Sundown), Steve Kille (Dead Meadow), and Florian Schanze (Obliterations).

Quest’anno hanno pubblicato il loro ultimo album “Get Back” che vanta la partecipazione di J Mascis (Dinosaur Jr) e membri di Dead Meadow, Brian Jonestown Massacre e Delta 72.

Ingresso gratuito
Per info: www.bianconiglio.org