Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Progetto con operatori di strada e Ulss: "Sbagliato solo reprimere"

NON SIAMO UNA BABY GANG E VE LO DIMOSTRIAMO BALLANDO

I ragazzi della Loggia dei Cavalieri organizzano un evento hip-hop


TREVISO - Balleranno al ritmo hip-hop, con coreografie e basi musicali creati da loro stessi, sabato 27 settembre sotto la Loggia dei Cavalieri. Per dimostrare che non tutti i di giovanissimi devono essere associati ad atti di vandalismo o sballo. Melissa, Giulia, Sofia, Alberto, Vladimir fanno parte di una crew, come nel gergo dello stile musicale americano si chiamano i gruppi di appassionati (la loro l'hanno battezzata "JBH"): sono una decina di amici, tra i 16 e i 17 anni, in gran parte studenti, provengono da vari paesi della provincia e si ritrovano proprio sotto il monumento del centro per ballare insieme. Loro stessi condannano i comportamenti di alcuni loro coetanei, protagonisti di fatti di microcriminalità, definiscono i ragazzi di oggi “disillusi” e “soffocati dalla società”, ma tutt'altro che privi di valori. Criticano, però, la mancanza di spazi, in città, dove i giovanissimi possano esprimere la loro creatività. Soprattutto respingono la generalizzazione di etichette come baby gang.
Dopo gli episodi che hanno visto nei mesi scorsi un ragazzino finire in coma etilico e la Loggia diventare uno dei punti caldi della città, gli adolescenti hanno avviato un percorso insieme agli operatori di strada delle parrocchie cittadine e dell'Ulss: la prima tappa, spiega Fabio Tesser, uno degli operatori, sarà appunto questa gara di danza, dalle 15 di sabato 27, con la partecipazione di alcuni gruppi da tutta la Marca, come spiega Fabio Tesser, referente degli operatori di strada.