Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Presenta la manifestazione Alessio Trevisiol del Gruppo 86

CLOWN, EVOLUZIONI ED EQUILIBRISTI A VASCON TORNA "COI PIÉ DESCALSI"

Il programma del festival da giovedì 18 a lunedì 22 settembre


VASCON - (ag) Dopo i concerti dell'estate, Vascon richiama il suo vasto pubblico per una rassegna questa volta dedicata alla magia del teatro di strada. Da giovedì 18 a lunedì 22 settembre il gruppo '86 di Vascon organizza “Co i pié descalsi”, il festival che da 17 anni porta nel centro della frazione di Carbonera spettacoli originali, divertenti e mozzafiato.
Tanti gli artisti nazionali e internazionali di richiamo, tra i nomi di quest'anno spicca in assoluto il duo ungherese Golden Power, già premiato al celebre Festival del Circo di Montecarlo. Ma ci sarà anche molta musica.
Il festival apre, infatti, giovedì 18 con un concerto del trio blues guidato da Davide Lipari e continua venerdì con l'esilarante spettacolo “Trash” degli Jashgawronsky Brothers, dove i quattro fratelli armeni faranno rivivere e risuonare vecchi oggetti destinati alla spazzatura.
Il clou del festival si svolgerà sotto la tensostruttura e nelle vie attorno alla chiesa di Vascon sabato pomeriggio, dalle 15.00 e domenica mattina dalle 9.00 dove si alterneranno ben 15 spettacoli di artisti provenienti dall’Argentina (Duo Laos), dal Cile (Mr Dyvinetz), dall'Afghanistan (Juicy Lucy Circus), dalla Sagna (Immaginario Teatro) e naturalmente da tutta Italia: Mario Levis, il Mago Omis, il Drago Bianco, il pianista fuori posto Paolo Zanarella, Fedha Rossa. Molte anche le situazioni musicali tra cui Il Duo (Davide Drusian e Cocco Marinoni), The Desert Two e l'Autoscuola di Blues. Altri live, all'insegna del folk, si terranno nella frasca in piazzetta: sabato con i Manodopera e domenica con gli Accastorta.
Domenica inoltre non mancheranno i due storici appuntamenti gastronomici con la tradizionale trippa alle 8.00 e lo spiedo gigante alle 12:45.
Lunedì 22 la chiusura con la cuccagna alle ore 20.45 e il concerto dei Jammarea.
Siamo entrati nel dettaglio del programma con il responsabile comunicazione del Gruppo 86 Alessio Trevisiol.