Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, pattuglia in borghese interviene nei giardinetti di largo Porta Altinia

SPINELLO DOPO LA SCUOLA: DUE STUDENTI SCOPERTI DAI VIGILI

Hanno 16 e 17 anni: segnalati alla Prefettura e riconsegnati ai genitori


TREVISO - Stavano preparando due spinelli, pronti per essere consumati in compagnia di altri amici, nei giardinetti di largo Porta Altinia ma sono stati scoperti dagli agenti della polizia locale di Treviso. A finire nei guai due studenti di 16 e 17 anni che sono stati controllati poco dopo le 12.40 di oggi, al termine dell'orario scolastico, da una pattuglia dei vigili in borghese. I ragazzi, dopo aver tentato di opporre resisten za, hanno consegnato due bustine di marijuana ed un altro piccolo quantitativo di droga che tenevano nascosta nelle mutande. Entrambi, segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti, sono stati portati presso il comando di via Castello d'Amore e quindi consegnati ai rispettivi genitori. Sono in corso indagini, riferisce il vicecomandante Roberto Mazzon, utili ad individuare l'autore dell'episodio di spaccio.