Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Due giorni di mostre, performance e workshop organizzati dal collettivo SubSculture

DAL RICICLO ALL'ASSURDO, IN MOSTRA A TREVISO LA CULTURA UNDERGROUND

Sabato 20 e domenica 21 al chiostro dell'ex intendenza di Finanza



TREVISO
- (ag) Esposizioni, sfilate, performance, musica e laboratori... in una due giorni all'insegna “del riciclo e dell'assurdo”. E' quanto propone il collettivo underground SubSculture nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 settembre, in una location d'eccezione nel cuore della città: il chiostro dell'ex Intendenza di Finanza di via Canova 9, a pochi passi dal Duomo di Treviso. Uno spazio che, di pari passo al tema affrontato dal collettivo, è stato aperto e “recuperato” per creare una nuova occasione di fruizione e socialità.
Dalla mattina alla sera di sabato e domenica, sono numerose le iniziative che verranno ospitate. L'apertura, per entrambi i giorni, è alle 11.00, con l'esposizione delle opere create con materiali di scarto: flaconi di plastica trasformati in pupazzi, circuiti elettrici che diventano insetti, materiali vari che si condensano in imponenti sculture cyberpunk.
In questa cornice espositiva prenderanno il via, dalle 14.00 di sabato e domenica i laboratori gratuiti di riclico.
Si inizia sabato con la moda e le biciclette. Per “SubCouture” la casa di moda Maison Ròde insegnerà a realizzare un capo partendo dal recupero della plastica del pneumatico. E dalle 21.00 la sfilata di abiti post-industrial. “Pimp my bike” è , invece,il workshop curato da SartOfficina che ridarà vita alle vecchie biciclette abbandonate in garage. La domenica, sempre dalle 14.00, sarà dedicata alla realizzazione di “Strumenti eccentrici”. Elvis Marangon insegnerà a costruire un microfono a contatto e altri marchingegni sonori che dalle 18.00 daranno vita a una jam session aperta al pubblico.
Seguiranno, fino a sera, performance teatrali, audiovisive, e di musica elettronica e sperimentale. Non mancheranno i momenti conviviali, come il brunch della domenica, nell'accogliente giardino del chiostro che per l'occasione sarà allestito con arredi assemblati con materiale di recupero.
Ai microfoni di Alessandra Ghizzo ha presentato l'iniziativa Nicoletta Aveni del Collettivo SubSculture.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni ai workshop: 
subsculture.tumblr.com
Facebook: Subsculture Arts