Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Due giorni di mostre, performance e workshop organizzati dal collettivo SubSculture

DAL RICICLO ALL'ASSURDO, IN MOSTRA A TREVISO LA CULTURA UNDERGROUND

Sabato 20 e domenica 21 al chiostro dell'ex intendenza di Finanza



TREVISO
- (ag) Esposizioni, sfilate, performance, musica e laboratori... in una due giorni all'insegna “del riciclo e dell'assurdo”. E' quanto propone il collettivo underground SubSculture nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 settembre, in una location d'eccezione nel cuore della città: il chiostro dell'ex Intendenza di Finanza di via Canova 9, a pochi passi dal Duomo di Treviso. Uno spazio che, di pari passo al tema affrontato dal collettivo, è stato aperto e “recuperato” per creare una nuova occasione di fruizione e socialità.
Dalla mattina alla sera di sabato e domenica, sono numerose le iniziative che verranno ospitate. L'apertura, per entrambi i giorni, è alle 11.00, con l'esposizione delle opere create con materiali di scarto: flaconi di plastica trasformati in pupazzi, circuiti elettrici che diventano insetti, materiali vari che si condensano in imponenti sculture cyberpunk.
In questa cornice espositiva prenderanno il via, dalle 14.00 di sabato e domenica i laboratori gratuiti di riclico.
Si inizia sabato con la moda e le biciclette. Per “SubCouture” la casa di moda Maison Ròde insegnerà a realizzare un capo partendo dal recupero della plastica del pneumatico. E dalle 21.00 la sfilata di abiti post-industrial. “Pimp my bike” è , invece,il workshop curato da SartOfficina che ridarà vita alle vecchie biciclette abbandonate in garage. La domenica, sempre dalle 14.00, sarà dedicata alla realizzazione di “Strumenti eccentrici”. Elvis Marangon insegnerà a costruire un microfono a contatto e altri marchingegni sonori che dalle 18.00 daranno vita a una jam session aperta al pubblico.
Seguiranno, fino a sera, performance teatrali, audiovisive, e di musica elettronica e sperimentale. Non mancheranno i momenti conviviali, come il brunch della domenica, nell'accogliente giardino del chiostro che per l'occasione sarà allestito con arredi assemblati con materiale di recupero.
Ai microfoni di Alessandra Ghizzo ha presentato l'iniziativa Nicoletta Aveni del Collettivo SubSculture.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni ai workshop: 
subsculture.tumblr.com
Facebook: Subsculture Arts