Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La presidentessa Piovesana: "Messaggio di speranza ed esempio da seguire"

DAI DRONI ALLE STAMPANTI 3D: UNINDUSTRIA INAUGURA IL SUO LAB

In un capannone recuperato, il centro per servizi e formazione Unis&F


TREVISO - Un po' laboratorio, un po' scuola. Unisef, società di Unindustria Treviso specializzata in servizi e formazione, inaugura il suo Lab: un centro dedicato alle nuove frontiere della formazione aziendale. Ecco allora l'area dedicata alla gestione dello stress e dell'emotività; i corsi di pilotaggio per i droni, piccoli velivoli senza pilota, sempre più usati dalle industrie; il laboratorio sensoriale, dove si sperimentano tecniche per sviluppare e promuovere i prodotti attraverso i cinque sensi; un simulatore di guida sicura per mezzi pesanti; sei stampanti 3D per progettare e realizzare prototipi; laboratori dove imparare sul campo come svolgere nel modo più corretto svariate attività, ad esempio calarsi all'interno di un silos. E ancora aule, una sala conferenza da cento posti, spazi espositivi.
Duplice la funzione, come spiega l'amministratore delegato di Unisef, Giuseppe Antonello: da un lato fornire servizi, consulenze e certificazioni alle imprese, dall'altro formare i lavoratori, soprattutto tramite l'esperienza diretta. E' la quarta sede dell'organizzazione: un'operazione da 450mila euro, portata a compimento in due anni. Il nuovo lab, sottolinea Maria Cristina Piovesana, presidentessa di Unindustria Treviso, vuole essere un “messaggio di speranza” nel non arrendersi al declino e “un esempio, che speriamo seguano in molti”.
La leader dell'associazione industriale ha tagliato il nastro, nella cerimonia ufficiale, nel pomeriggio, insieme ad Alessandro Vardanega, suo predecessore e presidente di Unisef, all'assessore regionale al Lavoro e alla formazione, Elena Donazzan, al sindaco di Treviso, Giovanni Manildo. L'area coperta attrezzata misura 1.600 metri quadri, a cui si aggiungono altri 2.800 metri all'esterno. Sarà rivolto alle imprese associate, ma anche ad altre organizzazioni imprenditoriali ed enti del territorio, ed anche a lavoratori singoli, ad esempio con corsi di riqualificazione per i disoccupati. Ma il Lab ha anche un altro significato: la struttura, infatti, è stata realizzata recuperando un vecchio capannone industriale, da anni in disuso.