Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Roncade, ha recitato in Eternity e Lo Hobbit, intervengono i carabinieri

ATTORE INGLESE UBRIACO ENTRA IN UNA CASA E SI ADDORMENTA

Elliot Smith, 24 anni, aveva partecipato ad un matrimonio


RONCADE - Ubriaco fradicio, un attore inglese che aveva prenotato una stanza d'albergo a Roncade è entrato invece senza rendersene conto in una casa privata vicina all'hotel, dove ha trascorso la notte. Sconvolta la proprietaria dell'immobile che, l'indomani, si è trovata l'estraneo mezzo nudo che usciva dal bagno. L'intervento dei carabinieri, chiamati dalla signora, ha permesso di chiarire l'accaduto. Per l'attore britannico, Smith Elliot, un 24enne che lavora con il nome d'arte di "Elliot Travers", non vi saranno conseguenze perché la donna e il proprio compagno, capita la situazione, non ha sporto denuncia per violazione di domicilio. L'inglese, che ha preso parte a film quali Eternity e Lo hobbit, era giunto in aereo a Venezia per partecipare ad una festa di matrimonio nel trevigiano. Già l'arrivo è stato segnato da un episodio sfortunato: in aereo una valigia gli era caduta sulla testa, costringendo il giovane ad alcuni punti di sutura all'ospedale veneziano. La sera, al party nuziale, l'uomo ha bevuto così tanto che gli amici, al rientro, lo avevano caricato su un taxi che doveva portarlo a destinazione. Ma il giovane, non pago della serata, si è fatto lasciare per strada poco prima dell'albergo per proseguire a piedi, finendo invece nella porta d'ingresso di una villetta, rimasta per errore aperta, e si è addormentato sul divano. La mattina il proprietario di casa è uscito presto senza accorgersi dell'intruso, che però non ha potuto evitare la moglie, rimasta senza parole quando lo sconosciuto è uscito dal bagno in accappatoio, pronunciando un inequivocabile «sorry».