Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gara insidiosa per i biancocelesti che inseguono la prima vittoria

IL TREVISO NON VUOLE SPROFONDARE IN LAGUNA

Tentoni: "E' il nostro D Day", diretta su Veneto Uno dalle 15.30


TREVISO - Terzo turno in Eccellenza: il Treviso oggi alle 15.30 è impegnato a Murano sul campo del Laguna Venezia. Gara ricca di insidie, anche ambientali ma non solo (Shaban assente, stiramento), ci vorrà una grande prestazione dei biancocelesti, ancora a secco di successi in campionato. Afferma Davide Tentoni: "Ai ragazzi ho detto che dev’essere come lo sbarco in Normandia, lì troveremo difficoltà ambientali e un avversario che farà valere il lato agonistico, per cui chiedo una prestazione ricca di energia, intensità ma anche di umiltà, nel senso di avere le capacità per saper soffrire. La squadra comunque è consapevole che manca molto poco per far scattare la molla: una volta messo in moto, il meccanismo va avanti da solo. Insomma, dobbiamo essere ambiziosi e sapere che indossare una maglia come questa comporta una gran voglia di raggiungere certi traguardi."

Diretta su Radio Veneto Uno

TREVISO (4-4-2): Bortolin; Orfino, Ton, Zamuner, Pilotto; G. Granati, Vianello, Campagnolo, Fraccaro; Mason, Conte. All. Tentoni